La consistenza definisce il cibo

La consistenza definisce il cibo

08.AGO.2014

Immagina di essere di fronte a un piatto che sembra, apparentemente, un purè di patate. Ma quando lo assaggi, sembra avere un sapore più salato delle patate ed una consistenza molto più spessa. Continui a pensare solo per qualche secondo, fino quando non raggiungi la conclusione che quel sapore ricorda il pollo. Sì, in realtà è una crema a base di tale carne. Ma senza la consistenza adeguata è molto difficile identificare il cibo. Uno studio sviluppato dai medici della North Carolina State University assicura che la consistenza è importante quanto o più del gusto quando si cerca di identificare il cibo. Hanno creato e sperimentato varie miscele con diversi alimenti, in modo che i soggetti potessero identificare gli alimenti di cui fosse composto il purè: solo il 40,7% ha fornito la risposta giusta. Infatti, il sapore del cibo non è sufficiente per identificarlo se non è abbinato alla sua struttura.

 

La Società Spagnola di Biochimica Molecolare spiega che l'atto di mangiare è un'esperienza multisensoriale, cioè che tutti i sensi (vista, olfatto, gusto, tatto e udito) hanno un'influenza su di essa e condizionano la percezione che potremmo avere su alcuni alimenti. Questo è il motivo per cui noi di Joselito ci prendiamo cura di ogni dettaglio che coinvolge il prosciutto, attraverso ogni fase del processo tradizionale di produzione, dal momento che colpisce le sue proprietà organolettiche, che sono fondamentali per raggiungere il suo sapore inconfondibile.

 

Tuttavia, la consistenza cibo potrebbe trarre in inganno. Un altro studio, pubblicato da The Journal Of Consumer Research dice che alcuni consumatori ritengono che i cibi dalla consistenza liscia e morbida sono quelli che contengono più calorie, rispetto a quelli che hanno una consistenza dura e ruvida. Questa percezione è dovuta a "tecnologia tattile", in questo caso in una fase orale. Secondo tale concetto, questo effetto è prodotto a causa della seguente correlazione: dato che servono pochi sforzi per masticare, e vengono innescate dal cibo delle superiori sensazioni nel cervello (di solito, influenzate dalla quantità di grasso), il cibo verrà percepito come più calorico, sebbene non lo sia in realtà.

 

In Joselito Siamo consapevoli che tutti i sensi sono coinvolti nell'esperienza del gusto è un gioiello della gastronomia come il nostro prosciutto iberico . È per questo che ci sforziamo di rendere perfetto 
processo di produzione , in modo che il miglior prosciutto del mondo è magnifico e un piacere per chi gode .

LINKS