Mangiare senza distrazioni: usa le tue mani nude

Mangiare senza distrazioni: usa le tue mani nude

20.AGO.2014

Hermant Mathur, chef del ristorante indiano Tulsi di New York, premiato con una stella Michelin, sta impiegando tutte le sue energie allo scopo di far mangiare i suoi clienti a mani nude, senza nessun tipo di posateria. Volgarità? Per niente. È stato dimostrato che le preferenze alimentari sono influenzate dalle regole sociali e, alla fin fine, dalla cultura principale di una regione. In India è estremamente educato seguire il rituale di mangiare con le mani, iniziando dal semplice gesto di lavare le mani che, a volte, viene seguito da una preghiera. Se, inoltre, il cibo viene afferrato dalla mano destra e solo con pollice e indice, il commensale sta mostrando un segno molto significativo.

 

Apparentemente, non esistono soltanto ragioni culturali ad influenzare quest’abitudine. Mangiare è un’esperienza multisensoriale. Di conseguenza, quando tocchiamo il cibo direttamente con le dita, vi stiamo prestando decisamente più attenzione, stiamo analizzando la sua temperatura e la grandezza di ogni boccone. Ayurveda, il tradizionale sistema medico indiano, considera che il corpo reagisce al contatto delle dita con il cibo, qualcosa che crea una reazione per cui i relativi enzimi debbano assimilarlo. A causa di questa attenzione speciale e al bisogno di richiedere mani costantemente pulite, questo viene considerato un processo più igienico rispetto all’utilizzo delle posate.

 

Utilizzare le mani quando si mangia è anche più salutare, poiché l’attenzione maggiore evita di distrarsi con ciò che ci circonda. Per cui, mangiamo l’apporto necessario a soddisfare il nostro organismo e i nutrienti vengono assimilati meglio. Uno studio dell’Università di Bristol difende l’idea che le persone che fanno altre attività mentre mangiano si sentano meno pieni alla fine del pasto e, di conseguenza, potrebbero mangiare più cibo del necessario.

 

Dunque, le regole alimentari in certe zone del pianeta potrebbero diventare una nuova esperienza gastronomica in altre. Difatti, quando ci si gode le fette del finissimo prosciutto Joseliot, abbiamo un suggerimento perfetto per te: usa le mani.

LINKS